La BCE, la Banca Centrale Europea ha recentemente annunciato che entro il 2024 arriverà un restyling delle banconote in euro. 

E per decidere il nuovo aspetto delle banconote ci sarà una collaborazione con tutti i cittadini europei, collaborazione che ha l’intento dichiarato di progettare l enuove banconote in euro con cui i cittadini europei possano identificarsi e che utilizzeranno sentendosi orgogliosi della loro moneta.

Capiamo meglio di che si tratta…

Metto qui sotto il video in cui spiego tutto, ma più sotto, per chi lo preferisce, c’è anche il classico nero su bianco… buona visione o buona lettura.

Per ogni domanda non esitate a contattarmi. Trovate i miei vari canali e contatti cliccando QUI .

Vi suggerisco anche la lettura/visione di :

Il processo di restyling delle banconote inizierà con la costituzione di gruppi incaricati di raccogliere le idee dei cittadini in tutta l’Eurozona. 

I membri del gruppo di consultazione saranno selezionati tra gli specialisti di diverse discipline, dalla storia alle scienze naturali e sociali, dalle arti visive alla tecnologia.

Ed una volta ricevute le proposte del gruppo di consultazione, la Bce inviterà i cittadini europei ad esprimersi sui temi preselezionati. 

A quel punto è previsto un concorso di progettazione per le nuove banconote ed a conclusione di quello la Bce si rivolgerà di nuovo alla collettività.

Il lancio delle nuove banconote è previsto entro il 2024.

“Dopo vent’anni, è il momento di rinnovare l’aspetto delle nostre banconote, affinché i cittadini europei di tutte le età e provenienze vi si possano riconoscere”, così ha dichiarato Christine Lagarde, la numero uno della Bce.

Detto tutto ciò io attendo ansioso di partecipare attivamente a questo processo di restyling delle banconote, e voi?

Bene amici, a questo punto per ogni domanda non esitate a contattarmi perché anche per oggi è tutto, quindi vi saluto.

Trovate i miei vari canali e contatti cliccando QUI .

Soldi, in arrivo una nuova grafica per gli Euro che abbiamo in tasca?

Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.