L’eredità è qualcosa che non ha bisogno di una grande introduzione, perché tutti noi sappiamo bene di cosa si parla.

Quello che in molti però non sanno è che il diritto a ricevere un’eredità si può anche perdere per quella che viene chiamata indegnità a succedere.

Capiamo quindi insieme quando questo succede.

Metto qui sotto il video in cui spiego tutto, ma più sotto, per chi lo preferisce, c’è anche il classico nero su bianco… buona visione o buona lettura.

Per ogni domanda non esitate a contattarmi. Trovate i miei vari canali e contatti cliccando QUI .

Vi suggerisco anche la lettura/visione di :

Questa scatta quando l’erede tiene comportamenti gravi, illeciti e spesso di natura penale, che lo qualificano come non meritevole di beneficiare di quanto derivante dalla successione.

I casi in cui si perde il diritto a ricevere un’eredità sono fondamentalmente 6.

1 Perde l’eredità chi nasconde il testamento. 

Immaginate, ad esempio, di scoprire che vostro padre, prima di morire, ha lasciato in un cassetto di casa un foglio scritto di suo pugno. Ed in quel foglio è indicata come beneficiaria di una bella cifra una certa signora che frequentava nel parco della vostra città.

La tentazione di nascondere quel pezzo di carta sarebbe forte non è vero?

Beh sappiate che chi nasconde un testamento a lui sfavorevole, se venisse scoperto, perderebbe il diritto ad essere erede e, quindi, si non riceverebbe più nulla.

2 Perde l’eredità chi falsifica un testamento

Immaginate, in questo caso, di trovare sempre un testamento in un cassetto di casa, ma di essere voi i beneficiari di una cifra scritta in numeri.

Anche in questo caso una forte tentazione è lì ad attendervi. Ed è quella di aggiungere uno zero in fondo a quei numeri e diventare beneficiari di 1milione invece che di  soli 100mila euro.

Beh anche il tentativo di falsificare un testamento già scritto prevede la perdita del diritto ad essere erede e, quindi, anche in questo caso, non riceverete più nulla.

Viene equiparato a chi falsifica un testamento chi, pur non avendo compiuto la falsificazione, pubblica un testamento che sa essere falso perché gli conviene.

3 Perde l’eredità chi costringe a fare un testamento

Questa ipotesi scatta quando si induce con violenza o con minacce qualcuno a fare il testamento in proprio favore o gli si impedisce di modificare un testamento a proprio svantaggio. 

4 Perde l’eredità chi commette gravi reati contro il testatore o i suoi familiari

Ipotesi abbastanza comprensibile è quella per cui  si diventa indegni a succedere se, ad esempio,si tenta di uccidere il testatore o un suo parente prossimo come un figlio o la moglie.

5 Perde l’eredità il genitore che ha perso la potestà genitoriale

Questa ipotesi riguarda i casi in cui un figlio muore prima del genitore. Quel genitore non ha diritto l’eredità se un giudice gli aveva già revocato in precedenza la potestà genitoriale.

6 Perde l’eredità chi ha ricevuto molte donazioni

Immaginate il caso in cui un genitore con 400mila euro sul conto corrente e che dona 200mila euro per comprare casa ad uno dei suoi 2 figli che si sposa e poco dopo muore.

Beh l’altro figlio che non ricevuto la casa, può far escludere il fratello dalla successione e tenere per sé i 200mila euro rimasti sul conto del padre. Questo accade perché il fratello ha già ricevuto in donazione dal padre quanto di sua spettanza secondo la legge italiana.

Bene amici, a questo punto per ogni domanda non esitate a contattarmi perché anche per oggi è tutto, quindi vi saluto.

Trovate i miei vari canali e contatti cliccando QUI .

Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.

Eredità, 6 casi in cui ne puoi perde il diritto.