Il Civ, Consiglio di indirizzo e vigilanza dell’Inps, ha approvato recentemente un bilancio preventivo 2021 che risente in maniera pesantissima degli esborsi sostenuti per fare fronte all’emergenza Covid 19 e al lockdown che ha colpito l’economia. E chiede al governo di intervenire. Capiamo insieme he sta succedendo…

Ti metto qui il video in cui ti spiego tutto, ma, se preferisci, sotto ti metto anche il classico nero su bianco. Buona visione o buona lettura.

Il Civ, Consiglio di indirizzo e vigilanza dell’Inps, ha approvato recentemente un bilancio preventivo 2021 che risente in maniera pesantissima degli esborsi sostenuti per fare fronte all’emergenza Covid 19 e al lockdown che ha colpito l’economia.

E chiede al governo di intervenire perché gli oneri straordinari del Covid siano coperti con trasferimenti dalla fiscalità generale.

In pratica l’Inps presenta al governo il conto della pandemia. 

Il peggioramento della situazione patrimoniale è indicato in oltre 20 miliardi di euro nel 2020 e secondo le stime anche il 2021 avrà un saldo negativo per 9,27 miliardi.

Ed il comunicato sottolinea che “le stime si basano sulle previsioni macroeconomiche del governo, stime si auspica non peggiorino nel corso del 2021”

Bene amici, anche l’Inps ha peggiorato il suo stato di salute economica per colpa del Covid, ma questo punto per ogni domanda non esitate a contattarmi. Trovi i miei vari canali e contatti cliccando QUI .

Ti suggerisco anche la lettura/visione di :

Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.

#cattolica #riccione #Rimini #gabiccemare #consulentefinanziario #consulente #privatebanker #banca #banche
#economia #finanza #risparmi #risparmio #investimenti #investimento  #inps #pensione #pensioni #pensionati #sostenibilità

Inps, il covid ne affonda i conti