Cina post Covid-19: è revenge spending !!!

Questa è la notizia che si può leggere su “Il Sole 24 Ore”, ma che vuol dire questa frase? Beh è semplice detto.

In Europa ed Usa si allunga la lista di attività, negozi e catene di ogni settore che annunciano chiusure a tempo indeterminato.

Dall’altra parte del mondo, in Cina appunto, sta avvenendo invece l’esatto contrario, ovvero tutti riaprono e si parla addirittura di “revenge spending”, letteralmente, spendere per vendicarsi, la spesa della vendetta. 

Secondo quanto si può leggere “fuori da ogni negozio ci sono già le code.:..“.

Avete mai visto quei filmati in cui, appena gli aprono la stalla, un cavallo inizia a correre impazzito di gioia per la libertà?

Beh pare che anche per noi esseri umani funzioni allo stesso modo. In altri termini, dopo la quarantena, i consumatori hanno un consumo extra (in buona parte compulsivo) dovuto proprio alla fine della “reclusione”.

Per esorcizzare il covi-19 e recuperare il tempo “perso” in casa.

Cosa ci insegna tutto ciò ?!?

Beh, come prima cosa che il mondo non finirà per il coronavirus e che tra qualche tempo tutto tornerà alla normalità.

Anzi, inizialmente tutta l’economia avrà un beneficio dal revenge spending….

Se vuoi un confronto mi trovi cliccando QUI .

Sul tema ti suggerisco anche di leggere :

revenge spending covid-19 coronavirus

Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito al’uso delle informazioni ivi riportate.

#riccione #rimini #cattolica #gabiccemare #sangiovanniinmarignano #morcianodiromagna #misanoadriatico #consulentefinanziario #consulenzafinanziaria #consulentefinanziarioriccione #consulentefinanziariorimini #consulentefinanziariocattolica #educazionefinanziaria #mercati #finanzacomportamentale #finanza #risparmio #investimenti #finanza #coronavirus #covid19 #borsabruciamiliardi #recessione #mercatifinanziari #borse #crisidiborsa #tracollomercati #revengespending