La legge di conversione del decreto fiscale prevede una graduale riduzione della soglia per i pagamenti in contante. Ecco il nuovo limite contanti 2020.

Il decreto fiscale collegato alla manovra di Bilancio (D.L. n. 124/2019) interviene con finalità di antievasione e prevede una riduzione del limite ai pagamenti in contanti tra privati e la contestuale valorizzazione dei pagamenti tracciabili.

Il nuovo limite, attualmente a 3.000 euro, sarà:

ridotto a 2.000 euro a decorrere dal 1° luglio 2020 e fino al 31 dicembre 2021

ridotto a 1.000 euro a decorrere dal 1° gennaio 2022.

E se i limiti non venissero rispettati?

Beh, in tal caso verrà applicata una sanzione amministrativa pecuniaria da 3.000 euro a 50.000 euro…..

A buon intenditore….

Al riguardo suggerisco anche la lettura di :

pagamento contanti

Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.

#riccione #rimini #cattolica #gabiccemare #sangiovanniinmarignano #morcianodiromagna #misanoadriatico #consulentefinanziario #consulenzafinanziaria #consulentefinanziarioriccione #consulentefinanziariorimini #consulentefinanziariocattolica #educazionefinanziaria #mercati #finanzacomportamentale #finanza #risparmio #investimenti #usocontante #limiteusocontanti #limitecontanti #limitecontanti2020