Ci siamo, è ora di iniziare a pensare cosa metterti addosso per uscire. E l’indecisione ti assale.

Anche oggi il dilemma, tra tanti altri, è anche quello tra un bel paio di scarpe comode o l’intramontabile tacco alto.

Come schiarirsi le idee ?

Avere i tacchi, principalmente, significa vedere oscillare qualcosa…..

Se sei giovane o poco abituata a portarli, alle oscillazioni è necessario abituarsi con un utilizzo graduale del mezzo scelto.

Una volta acquisita dimestichezza, però, i piccoli rischi che comportano sono ampiamente bilanciati dagli splendidi risultati…

Subito dopo l’acquisto possono risultare comunque non troppo comodi da portare. Ma bisogna essere pazienti e tenerli il giusto tempo.

Non dire mai il loro prezzo. Mostra solo il risultato finale, IL VALORE di quello che hai pagato.

Possono essere cari e persino non troppo comodi da portare, ma i tacchi, alla fine, RENDONO !!

Ora, oltre ad avere più chiaro cosa mettere ai piedi questa sera, hai appreso una piccola lezione di finanza comportamentale.

Già, perché quello che hai appena letto è una simpatica (credo) metafora per spiegare alle signore il giusto approccio psicologico agli investimenti.

Già, perché proprio come i tacchi, un investimento finanziario in qualche momento può risultare non troppo “comodo” da tenere. Ma nel giusto tempo RENDE.

Spero di essere stato chiaro.

Se lo sono stato e vuoi capire qualcosa in più, non esitare e chiamami !

Se invece non sono stato chiaro, a maggior ragione, chiamami che mi spiegherò meglio di persona! 🙂

In tema finanziario ti suggerisco anche di leggere :

scarpe, tacchi e azioni, cosa li lega

Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.

#consulentefinanziario #consulenzafinanziaria #consulentefinanziariocattolica #consulentefinanziarioriccione #consulentefinanziariorimini #consulentefinanziariogabiccemare #costodelpersonale