Oggi viene a trovarmi in ufficio lui, un mio cliente di 62 anni e condiviso con una banca locale di cui, per ovvi motivi, non faccio il nome.

Mi porta un report della banca locale e mi chiede di spiegargli qualcosa che non riesce a capire……

Già, perché tempo fa gli hanno venduto una obbligazione Bei, tra le più solide al mondo, rating AAA, cedola 5%.

Rating ottimo e cedola altissima. Bello no ?

Senza approfondire meglio la questione sembrerebbe proprio di si. Ma……hanno dimenticato di dirgli che l’obbligazione Bei è in Try, ovvero in lire turche.

Il risultato è che lui ad oggi, volendo valorizzare il suo investimento, ci rimette il 20% e non capisce proprio perché…..

Lo chiede giustamente a me e non “all’oste che gli ha venduto il vino”, ovvero la banca che gli ha fatto comprare il prodotto. Perché rimetto tanti soldi mi chiede?

Beh “la banca non ti ha spiegato cos’è il rischio di cambio?” gli chiedo io.
“NO” è la sua risposta secca.

Ahi ahi ahi ! “Quello di cambio è uno dei rischi finanziari da non sottovalutare mai. Ti lo spiego io quello che avrebbero dovuto farti capire bene prima di comprare questa obbligazione…..”

Dopo circa 30 minuti, gli ho spiegato cosa sono le obbligazioni, cos’è il rating, come si calcola il rendimento a scadenza e cos’è il rischio di cambio. Lui capisce il concetto e mi dice “Ah! Potevano spiegarmelo prima!’. “Già!” dico io.

Oramai è leggermente tardi per la tranquillità dei suoi risparmi…..

Rendere consapevoli le persone, spiegando bene i concetti ed il funzionamento dei prodotti finanziari non è facile e richiede tanto tempo da dedicare alle persone stesse.

È sicuramente più facile usare lo specchietto per le allodole del rendimento “alto” e andare avanti veloci.
Tanto poi sono altri a pagare lo scotto……

Se anche tu vuoi capire a fondo cosa ti ha già fatto fare la tua banca o cosa ti sta proponendo, chiamarmi !

la crisi turca e il cambio

Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.

#consulentefinanziario #consulenza #consulenzafinanziaria #tutelapatrimoniale #crisiturca #rischiodicambio