Il debito italiano cresce di 140mila € al minuto.

Il debito pubblico italiano cresce ad un ritmo pauroso. Nel 2018 il trend è stato di 2.314 euro al secondo, 138.888 euro al minuto; 8.333.333 all’ora, 200 milioni al giorno, 6 miliardi al mese, 71 MILIARDI all’anno.

Questi gli impietosi dati di un report del Centro studi di Unimpresa .

Da gennaio 2018 a gennaio 2019, la voragine nei conti dello Stato si è allargata di 71 miliardi di euro al ritmo di quasi 6 miliardi al mese.

Nei dodici mesi precedenti, invece, il debito è salito a un ritmo di 35 miliardi annui, poco meno di 3 miliardi al mese.

Di fatto, quindi, è raddoppia la velocità di crescita del debito pubblico dell’Italia nell’ultimo anno.

Il vicepresidente di Unimpresa commenta “…….la sensazione è che si punti a ottenere consenso a breve termine e si stiano sacrificando misure di lungo respiro…..”

Nulla di nuovo per il Bel Paese, quindi.

Almeno, però, nel 2011 i giornali nazionali titolavano «Fate presto» per un Debito Pubblico di 1.900 miliardi.

Oggi il Debito è 400 miliardi in più, ma nessuno titola nulla…… Anzi il governo, l’estate scorsa, gridava che se ne fregava dello spread e deimercati……

E la sensazione del vicepresidente di Unimpresa, forse, è quella di tanti…..

Al riguardo suggerisco anche la lettura di :

Italia e Debito Pubblico

Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.

#consulentefinanziario #consulenza #consulenzafinanziaria #tutelapatrimoniale 
#debitopubblico