Pare proprio ci siano novità per i detentori dei vecchi Buoni Fruttiferi Postali.

A quanto è possibile leggere sulla stampa specializzata, chi ha investito in buoni fruttiferi postali prima del 1999 può vedersi cambiare il tasso di interesse anche in modo retroattivo.

Basta un decreto ministeriale e il cambio può avvenire anche senza che l’investitore venga informato.

E’ questo il succo emerso l’11 febbraio scorso da una sentenza a sezioni unite della Corte di Cassazione.

In pratica lo Stato può cambiare tasso quando vuole……

Al riguardo consiglio la lettura di :

Buoni Fruttiferi Postali

Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.