Diamanti in Banca? Fallita una delle società che li ricomprava….

Già, proprio così. Il 10.01.2019 scorso il tribunale di Milano ha decretato il fallimento della Idb (che starebbe per Intermarket Diamond Business spa ), di una delle due società che vendevano diamanti ai consumatori attraverso gli sportelli di alcune grandi banche.

Questo è solo una parte della vicenda che ha coinvolto sia la Idb (ora fallita) che la Dpi (Diamond Private Investment), altra società attiva nello stesso mercato.

Entrambe le società, infatti, il novembre scorso erano state multate per 3 milioni di euro.

L’accusa dell’Autorità per la concorrenza alle aziende è che i diamanti fossero stati venduti ai consumatori a prezzi molto più alti dell’attuale valore di mercato……

Con il fallimento si complica così la già delicata partita dei risarcimenti.

Per chi avesse avviato un’azione legale contro la Idb, infatti, il fallimento comporterà l’interruzione della causa in corso e la necessità di una “ricominciare” nei confronti della banca coinvolta nella vendita…..

Per mia personale opinione questa faccenda palesa l’implicito conflitto di interesse che vede spesso contrapposti impiegati di banca e risparmiatori. I primi, loro malgrado o per scelta di carriera, sono spesso incalzati alla vendita dalla direzione della banca che guarda al bilancio di fine anno……..

Meditate gente, meditate……..

Sul tema segnalo anche :

diamanti in banca

diamanti in banca

Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.