Gli italiani si sa, hanno un grande amore per l’uso del denaro in contanti nei pagamenti.

A scriverlo è “Il Sole 24 Ore” in un recentissimo articolo in cui si sottolinea che altri cittadini europei utilizzano pagamenti alternativi al contante almeno 3 volte di più rispetto a quello che fa un cittadino italiano.

Lo stesso sottolinea, inoltre, come in Italia ben l’ 86% dei pagamenti avviene cash, ovvero proprio in contanti.

Peccato però che la Commissione Ue chieda esplicitamente di rendere obbligatori in forma elettronica tanti pagamenti.

Già perché l’eliminazione dell’uso dei contanti favorirebbe l’eliminazione del “nero” così come del riciclaggio, della corruzione e della criminalità in genere.

Direi che a ben vedere l’Ue non ha tutti i torti ed anche se qualcuno storcerà sicuramente il naso, forse l’eliminazione dei pagamenti in contanti in tanti settori porterebbe un vantaggio nei campi sottolineati.

Articolo citato al link Italiani innamorati del contante. Tutti i rischi dei pagamenti cash.

Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.