Ecco sotto una interessante tabella che illustra quanto rende investire oggi i propri risparmi in Italia. La tabella non tiene conto dei famosi “bolli”, tassa di stato pari allo 0,20% anno calcolato sul controvalore dell’investito al 31.12 di ogni anno.

Anche senza considerare questi bolli, tuttavia, notiamo che comprando oggi un titolo di Stato italiano con scadenza 2 anni addirittura rimettiamo lo -0,227% ogni anno. Ovvero vincoliamo i soldi a 2 anni e alla scadenza ne prendiamo meno di quanto abbiamo investito all’inizio.

Per spuntare un rendimento del 2% dobbiamo investire oggi, dimenticarci dei soldi per almeno 10 anni, incrociare le dita che in questo tempo i nostri governanti non facciano “scherzi” sgraditi e aspettare.

Se invece vogliamo puntare ad un rendimento del 3% dobbiamo addirittura dimenticarci dei nostri risparmi per ben 30 anni !!

Investire in Italia

Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.