Nei giorni scorsi il noto quotidiano finanziario “Il Sole 24 Ore” ha pubblicato un interessante articolo dal titolo “Una banca su 5 ha sofferenze e incagli superiori al capitale” (si veda link a fondo pagina).

L’articolo in questione proponeva una interessantissima lista di 114 banche che in Italia hanno il semaforo rosso per le sofferenze, ovvero banche che hanno più sofferenze ed incagli (soldi prestati che non rientrano) più alti del loro capitale.

Tra le tante troviamo anche banche presenti nella nostra città come Mps, Cassa di Risp. di Cesena, Carim, Banco Popolare, Banca Pop. Emilia Romagna, B. Pop. Valconca e Ubi Banca.

Nell’elenco, come segno di un mondo che è già cambiato, le piccole e localissime Bcc, Casse di Risparmio e Popolari la fanno da padrone in questo primato negativo.

Il mondo bancario non parla più ai risparmiatori dell’oramai noto bail-in, ma attenzione, il rischio è sempre li……..

bankkkkEcco un piccolo stralcio della lista :
Banche - Le 114 con semaforo rosso del rischio sofferenze
Articolo citato al link : Una banca su 5 ha sofferenze e incagli superiori al capitale.

Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.